09 Set 2014

"Lectorinfabula. Parole in festival" - 11/14 settembre 2014 - Centro storico di Conversano




lector-in-fabula-2014Privato, pubblico e comune” è il tema di "Lectorinfabula. Parole in festival", che quest’anno festeggia la sua decima edizione e che andrà in scena nel centro storico di Conversano, in provincia di Bari, da giovedì 11 a domenica 14 settembre. Quattro giorni pieni di incontri, dibattiti, approfondimenti, confronti, e momenti di intrattenimento, con i protagonisti del mondo culturale, politico, sociale, economico e dell’informazione.

Lectorinfabula" ha l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, è ideato e organizzato dalla Fondazione “Giuseppe Di Vagno 1889-1912”. Sempre ricco il format del festival, fondato sin dalla sua prima edizione sulla centralità della parola. Le Parole necessarie, per ritrovare il senso della democrazia; Risiko, quest’anno dedicato al tema dei conflitti ambientali; le Parole allo specchio, punti di vista a confronto; Campus, l’appuntamento dedicato a scuole ed università; Dire, fare… Lettera Internazionale, dedicato alla cultura europea; il consueto appuntamento con il Diario della Politica; Fuori orario, gli appuntamenti della tarda serata e poi i workshop, su Progettazione urbanistica, a cura di Architetti Urbanisti Inu, Conflitti ambientali (a cura dell’associazione A Sud – CDCA Roma), Laboratori di traduzione linguistica (a cura della Casa delle Traduzioni di Roma), In-Formazione Europea (a cura di Europe Direct Puglia), Lavoro e Formazione (a cura di NIDIL-SOL CGIL Bari).

A inaugurare Lector 2014, giovedì mattina, alle 10, nell’auditorium di San Giuseppe, sarà la lectio magistralis di Silvio Suppa, docente di Storia delle dottrine politiche nel Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, sul tema “Individuo, stato, società”. L’introduzione è affidata a Gianvito Mastroleo, presidente della Fondazione Di Vagno.

Venerdì 12, alle 19, nel Chiostro di San Benedetto, la seconda lectio magistralis, “Guerra, evento pubblico, tragedia comune”, con lo storico Emilio Gentile, introdotto dall’editore Giuseppe Laterza.

Sabato 13, Lector festeggia i suoi dieci, intensi anni di attività e di promozione culturale, con una maratona di incontri per testimoniare la bellezza di fare cultura, che partirà dal pomeriggio per arrivare, senza soluzione di continuità, a sera inoltrata parlando di storia e memoria collettiva con David Bidussa, Alessandro Leogrande, Silvia Godelli e Biancamaria Bruno; di cura del paesaggio e del patrimonio storico con Marica Di Pierri e Vezio De Lucia, insieme a Oscar Buonamano; di informazione e media con Giovanna Casadio, Eric Jozsef, Marco Panara e Michael Braun; di idee e creatività con Dino Leporini, Marco Malvaldi e Marina Losappio; di cultura con Giuseppe Laterza, Marino Sinibaldi e Roberto Ippolito; di musica con il critico musicale Alceste Ayroldi, il compositore Donatello D'Attoma ed Ezio Sardella.
Al ruolo strategico e centrale della cultura come motore dello sviluppo, è dedicata domenica alle 10, l’anteprima della conferenza nazionale degli Istituti di cultura “Italia è cultura” che si terrà a Torino il 25 e 26 settembre, e che a Conversano si concentrerà sul rapporto tra pubblico e privato nell'ambito della gestione del patrimonio culturale italiano, con Vezio De Lucia, Fabio Donato, Gabriella Nisticò, Silvio Maselli, Francesco Palumbo, Irene Pivetti, Giovanni Solimine e Francesco Erbani.
L’evento rappresenta l’occasione per fare un focus sulla Puglia che Innova la Cultura, con l’appuntamento “Racconti dal territorio”, promosso da Teatro Pubblico Pugliese, con la partecipazione – tra gli altri - di Carmelo Grassi, Carlo D’Amicis, Francesco Nicolini.
Fondamentale è anche il consueto appuntamento con il Diario della politica, un modo per discutere di competitività e classi dirigenti, con l’amministratore unico dell’Acquedotto pugliese Nicola Costantino, i sottosegretari Angela D'Onghia e Giovanni Legnini, i politici Antonio Decaro, Gaetano Quagliariello e Angela Barbanente, gli economisti Marina Comei , Gianfranco Viesti ed Emanuele Felice, il segretario generale della Cgil Bari Pino Gesmundo, i giornalisti Giuseppe De Tomaso, Marco Panara, Lino Patruno ed Enzo Magistà.
L’edizione 2014 di Lectorinfabula si chiuderà con un omaggio alla Rai, che quest'anno compie sessant'anni di trasmissioni. A parlarne ci sarà chi ogni giorno analizza e studia dinamiche e format televisivi: il cast di TV Talk, ovvero Cinzia Bancone, Mario Orsini e Giorgio Simonelli; insieme ai politici Roberto Giachetti e Pino Pisicchio della commissione vigilanza Rai.

110 gli ospitiper più di 50 incontri – tra i quali Franco Arminio, don Pierluigi Di Piazza, Marco Politi, Innocenzo Cipolletta, Dario Gentili, Ennio Triggiani, Ugo Villani, Anna Cammalleri, Guglielmo Minervini, Alba Sasso, Paolo Sellari, Mario Agostinelli, Pietro Dommarco, Ivan Stomeo, Valentino Losito, Stefano Petrucciani, Antonio Musella, Gianni Tognoni, Nello Trocchia, Enzo Cipolletta, Piergiorgio Giacché, Francesco Fistetti, Arturo Di Corinto, Pino Bruno, Trifone Gargano, Marino Ruzzenenti, Maddalena Tulanti, Alberto Maria Banti, Luciano Benadusi. Nutrita la rappresentanza degli ospiti internazionali, con l'editrice albanese Arlinda Dudaj, la giornalista serba Marina Lalovic, il giornalista sloveno Stefano Lusa e lo scrittore croato Jurica Pavičić.

Alla questione dell’immigrazione Lectorinfabula dedica “Storie senza confini”, un racconto corale di quattro fotoreporter, un giornalista d’inchiesta e un geografo, insieme per cercare di far comprendere i diversi punti di vista. La mostra, a cura di Rocco De Benedictis, comprende: “Il diario di Felix”, di Emiliano Mancuso, “Moving Walls” di Giovanni Cocco, “Il viaggio di Bilal” di Fabrizio Gatti, Massimo Sestini e Rocco De Benedictis, e “Confini, Migranti e Rifugiati” di Philippe Rekacewicz. Sarà possibile visitare le mostre dalla giornata inaugurale di Lector 2014 fino al 5 ottobre (10.00-13.00/ 17.00-21.00).

Continua e si intensifica la collaborazione con gli altri attori del territorio, a cominciare dall’Università di Bari, e dalle scuole di Conversano, che in questa edizione parteciperanno quasi nella loro totalità al ciclo di incontri dedicati agli studenti.

Lector 2014 non può certo dimenticare i bambini, con gli appuntamenti giornalieri del “Festival dei Bambini”, che avrà tra i suoi ospiti l’autrice Beatrice Masini e l’illustratore Gek Tessaro.
Lectorinfabula è anche in piazza, con Corto Circuito dei Contadini (a cura del Gal Sud-Est barese), con il concerto dell’Orchestra della Provincia e Bandalarga giovedì 11, sul sagrato della Cattedrale, a partire dalle 22.

Il festival potrà essere seguito anche da chi non avrà la possibilità di partecipare a tutti gli incontri, attraverso i canali social e grazie ad attività di storytelling, a cura di XYLab, Laboratorio dal basso, organizzato da Alessandro Tartaglia e Alessandro Balena. Per i nostalgici di carta e matita, ci sarà anche il resoconto fumettistico degli incontri fatto dall’artista conversanese Gianvo Gi. Come ogni anno, in Piazza Castello, sarà allestita la libreria del Festival, in collaborazione con “Le storie nuove”. Tutti i giorni dalle 18 in poi, la Coda dei Libri, banco da lavoro per rilegare a mano quaderni e libri con la carta trovata negli archivi del festival. Tra via Porta Antica della Città e via San Benedetto ci sarà un pianoforte a disposizione di chi, musicisti e non, vorrà condividere l’esperienza dell’arte e la bellezza della musica, per sensibilizzare l’adozione dell’area pedonale nel centro storico di Conversano. Lectorinfabula ha il patrocinio della Commissione Europea - Rappresentanza di Roma, del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, della Regione Puglia, assessorato al Mediterraneo, dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari e dell’Associazione delle Istituti di Cultura Italiani (AICI). Con il sostegno di Camera di Commercio di Bari e Banca di Credito Cooperativo di Conversano e la partecipazione del GAL Sud est barese e del Teatro Pubblico Pugliese. In collaborazione con Cgil Bari, Presìdi del libro, “Ordine dei Giornalisti Puglia”, le riviste “Lettera Internazionale”, “Eutopia”, “Formiche” e “Lo Straniero”, Europe Direct Puglia, Casa delle traduzioni – Biblioteche di Roma,  associazione A Sud-Centro di Documentazione dei Conflitti Ambientali, XYLab, Officine Fotografiche di Roma, L’Espresso, Glänta, Le Monde Diplomatique e Eurozine.

Il programma completo di Lector 2014 (comprese le eventuali variazioni giorno per giorno), le biografie degli ospiti, i luoghi del festival, notizie su workshop, attività, il blog, sono disponibili sul sito www.lectorinfabula.eu. Lector 2014 è attivo anche sui social con i profili facebook, twitter, instagram, google drive, flickr, pinterest, e il canale youtube.

 

 

 

ghost

 

IL TERRITORIO

dove-siamo-mappa

CONTATTI

logo-x-articoli-Facebook

Tel./Fax +39 080 4737490

Via Nino Rota, 28/A
70042 Mola di Bari (BA)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

contatti-facebook  contatti-twitter  contatti-gmail

titolo-news
titolo-gare-e-avvisi
titolo-bandi
titolo-area-press
Questo sito utilizza i cookie per semplificare e personalizzare l'esperienza di navigazione e in alcuni casi sono essenziali per il suo corretto funzionamento. L'accesso a questo sito implica il consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni clicca qui.