ghost
14 Ott 2014

GRANDE SUCCESSO RISCOSSO DEI PACCHETTI TURISTICI PROPOSTI ALLA TTG DI RIMINI




Il sud est barese apre la cassaforte delle sue potenzialità turistiche e le ha proposte, con successo, alla T.T.G. di Rimini, la più importante fiera internazionale del turismo che si svolge in Italia. Una serie di soluzioni, intelligenti, ecosostenibili, e di valorizzazione del patrimoni culturale, paesaggistico ed enogastronomico della zona. A reggere le fila del paniere delle proposte turistiche approdate in Romagna e che hanno suscitato moltissimi interessi soprattutto nei buyer del nord Europa è stato il Gal-Seb, il gruppo di azione locale del sud est barese che, per la prima volta è riuscito a mettere insieme una serie di operato turistici e socio culturali della zona.

ttg incontri 2014“Con la rete turistico culturale del sud est barese”, spiega Luna Pastore, animatrice del Gal-Seb, siamo riusciti a mettere in rete il lavoro realizzato da cinque tour operator che hanno ideato quindici diversi pacchetti da proporre a variegate fasce di utenza”. Una rete di operatori che offre settecento posti tavola e oltre quattrocento posti letto con circa una ottantina di realtà economiche aderenti alla rete. “Le nostre punte di diamante alla fiera riminese”, ci tiene a sottolineare il presidente del GAL-SEB, Pasquale Redavid, “sono di quindici nuovi pacchetti turistici realizzati in rete con gli operatori economici del settore della zona del sud est barese”. Soddisfattissima, per il risconto ottenuto a Rinimi, Serena Albanese una degli operatori che ha ideato alcune nuove soluzioni proposte. “Abbiamo aderito con entusiasmo al progetto ideato dal Gal-seb, con il quale, insieme ad altri colleghi del settore abbiamo allestito un interessante gruppo di pacchetti turistici da offrire all’utenza soprattutto straniera”. In realtà un o dei più interessanti pacchetti che, sicuramente, contribuiranno al potenziamento del comparto turistico della zona prevede il coinvolgimento attivo dei turisti che arrivano in Puglia. “L’idea, che ritengo del tutto originale è quella di dare la possibilità agli ospiti, che decidono di trascorrere qualche giorno di relax nella zona del sud est barese, di poter essere protagonisti della qualità delle proprie vacanze. La proposta, inserita, nel pacchetto precede che i turisti possano recarsi, accompagnati da operatori del settore, a fare direttamente la spesa al mercato del pesce di Mola, oppure andare a casa delle massaie per imparare realizzare le tradizionali e tipiche orecchiette baresi, oltre che recarsi a fare acquisti in un tarallificio di Casamassima, sotto un tendone di uva da tavola di Rutigliano, Noicattaro e Conversano, in un ciliegeto di Conversano o in un campo di cipolle rosse di Acquaviva”. Ma il nuovo modello turistico proposto prevede che, dopo aver fatto la spesa “alla fonte”, con il sistema del chilometro zero, gli utenti sotto la supervisione di qualificati chef possano preparare i prodotti locali acquistati con le ricette tipiche. Un modello che si estende, anche, alla possibilità di coinvolgere i turisti che vogliono comprare souvenir tipici locali nella realizzazione di manufatti artigianali, come i fischietti di terracotta di Rutigliano, i particolari centrini ricamati a mano di  Alberobello,  le maschere in carta pesta di Putignano, i cesti in vimini utilizzando i piccoli, arbusti degli ulivi pugliesi. “Il progetto”, spiega il direttore del Gal, Arcangelo Cirone,  “intende, in questo modo, favorire concretamente gli operatori turistici locali che, per tre giorni, avranno la possibilità di incontrare tour operator nazionali ed esteri, per presentare e vendere i loro pacchetti turistici. La novità della partecipazione a questa fiera, quest’anno sta nella concreta e reale occasione di far incontrare domanda e offerta”.

 

 

 

Cerca

newsletter
 

CALENDARIO PRESS AREA

Novembre 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

 

 

ghost

 

IL TERRITORIO

dove-siamo-mappa

CONTATTI

logo-x-articoli-Facebook

Tel./Fax +39 080 4737490

Via Nino Rota, 28/A
70042 Mola di Bari (BA)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

contatti-facebook  contatti-twitter  contatti-gmail

titolo-feed-rss
titolo-news
titolo-gare-e-avvisi
titolo-bandi
titolo-area-press
Questo sito utilizza i cookie per semplificare e personalizzare l'esperienza di navigazione e in alcuni casi sono essenziali per il suo corretto funzionamento. L'accesso a questo sito implica il consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni clicca qui.