AREA INFORMATIVA

Leggi tutte le notizie

 

Giovedì, 17 Settembre 2020 08:51

IL BANDO DEL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI SUI "CONTRATTI DI FILIERA E DI DISTRETTO" (2015 -2020)

Il Bando "Contratti di Filiera e Distretto" è una Misura proposta dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con l'obiettivo di favorire l'integrazione di filiera del sistema agricolo e agroalimentare ed il rafforzamento dei distretti agroalimentari italiani.

La Misura destinata ai Contratti di Distretto si sviluppa nell'ambito di una o più filiere di qualità certificata e tutelata e/o produzioni tradizionali o tipiche deve essere articolato in diverse tipologie di interventi ammissibili in relazione all'attività svolta dai soggetti beneficiari e dimostrare l'integrazione fra i differenti soggetti in termini di miglioramento del grado di relazione organizzativa, commerciale e in termini di distribuzione del reddito. 

 

INVESTIMENTI E CONTRIBUTI PER AZIENDE AGRICOLE

L'ammontare degli investimenti per le aziende agricole deve essere pari a minimo 100.000,00 € di cui:  

  • Contributo a fondo perduto in conto capitale pari al 40% dell'investimento;
  • Finanziamento a tasso agevolato allo 0,50 pari al 30% dell'investimento;
  • Finaziamento a tasso ordinario pari al restante 30% dell'investimento.

GLI INTERVENTI AMMISSIBILI

  • Costruzione ex-novo, ampliamento e ammodernamento di fabbricati rurali da utilizzare a fini produttivi;
  • Acquisto di macchinari nuovi e attrezzature;
  • Strutture aziendali di stoccaggio biomasse o impianti per la produzione di energia per autoconsumo;
  • Impianti specializzati di colture arboree ed arbustive compresi: infittimenti di oliveti a sesto diimpianto tradizionale e impianti di vigneti di uva da vino esclusivamente per la superficie correlata alpossesso di autorizzazione a nuovi impianti, rilasciata a titolo gratuito dal MIPAAF;
  • impianti, macchine e attrezzature innovativi che favoriscono il miglioramento dell'efficienza irrigua;
  • Costruzione di serre;
  • Strutture di stoccaggio dei prodotti agricoli;
  • Impianti, macchine e attrezzature innovativi per gli investimenti in filiera corta.

 

INVESTIMENTI E CONTRIBUTI PER AZIENDE TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE

L'ammontare minimo degli investimenti per le aziende di trasformazione e commercializzazione deve essere pari a minimo 400.000,00 € di cui. 

  • Contributo a fondo perduto in conto capitale pari al 35% dell'investimento;
  • Finanziamento a tasso agevolato allo 0,50 pari al 32,5% dell'investimento;
  • Finaziamento a tasso ordinario pari al restante 32,5% dell'investimento.

GLI INTERVENTI AMMISSIBILI

  • ristrutturazione, ammodernamento o ampliamento di strutture destinateristrutturazione, ammodernamento o ampliamento di strutture destinateallo stoccaggio, lavorazione, trasformazione, confezionamento e commercializzazione di prodotti agricoli (in tutti i comparti);
  • acquisto di immobili già esistenti;
  • acquisto di nuovi impianti, macchinari e attrezzature;
  • acquisto di applicazioni informatiche;
  • realizzazione di impianti per la produzione di energia per autoconsumo.

 

APPROFONDIMENTI

Ulteriori informazioni possono essere richieste al Distretto del Cibo Sud Est Barese (e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Si ricorda che per la partecipazione al Bando "Contratti di Filiera e Distretto" è necessaria l'adesione al Distretto del Cibo Sud Est Barese.  

 

LINK UTILI

 

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DEL GAL

Clicca e iscriviti



Vi ricordiamo di confermare l'avvenuta iscrizione alla newsletter direttamente dalla vostra casella di posta elettronica

 

 

 

©2020 Gruppo di Azione Locale Sud est barese S.c.a r.l. P. IVA 07001380729 - Tutti i diritti sono riservati. Designed by STUDIOMACINO.com

 

logo GAL gruppo di azione locale sud est barese