PIANO TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA

 

Il GAL, quale società a partecipazione pubblica non di controllo, non rientra nel novero dei soggetti cui la disciplina in tema della prevenzione della corruzione si applica direttamente e, pertanto, non è obbligato all’adozione del modello di organizzazione e gestione di cui al D. Lgs. n. 231/2001, tuttavia le Pubbliche Amministrazioni partecipanti possono promuovere l’adozione del predetto modello.

Anche se il GAL non è tenuto a nominare il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (RPCT), deve prevedere al proprio interno una funzione di controllo e di monitoraggio degli obblighi di pubblicazione. Inoltre, le Amministrazioni partecipanti possono promuovere l’adozione di protocolli di legalità contenenti misure di prevenzione della corruzione necessarie ad assicurare la correttezza delle attività svolte.

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DEL GAL

Clicca e iscriviti



Vi ricordiamo di confermare l'avvenuta iscrizione alla newsletter direttamente dalla vostra casella di posta elettronica

 

 

 

©2018 Gruppo di Azione Locale Sud est barese S.c.a r.l. P. IVA 07001380729 - Tutti i diritti sono riservati. Designed by STUDIOMACINO.com

 

logo GAL gruppo di azione locale sud est barese